Poesia Nuova Nuovi poeti proposti da Scrivere

Alex vento

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…




Poesie più recenti
nel sito:

Sfogo n°47

Introspezione

Alex vento

Poesia pubblicata il 29/07/2017 | 103 letture

Quando vado a sopire i tagli
mi dedico a morir soltanto
e intanto m'agito ed agisco
d'istinto primordiale come
il fiore estinto, cresce dentro
l'ombra ed esce dalla parete.
Dopo la parata della banda.
Io cado come pesce nella rete.

L'anima mi miete a volte,
in cima mi vedrete forte
se capiterà, se non capite già,
lo capirete forse presto
o forse tardi, sconfino tra gli
sguardi, colpito di sorpresa
come dardi, colpiscono
la cervicale. Voi come cervi
impauriti iniziate a saltellare
infatti c'è chi lascia soli
i propri bimbi proprio come bambi
pensano che averti dato il cuore sia abbastanza.

Ma non basta mai.

Abbasso la tapparella della stanza
E tutto cambia forma ma poi
torna come prima, comprimo
In testa il suono di ogni rima,
per veder che cosa s'avvicina
di più alla perfezione.

Nessuna prefazione,
credi che delle prediche mi possan
far pressione?
E invece no.

Nota dell'autore:

«Sfoghi»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Alex vento
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Nuovi autori:

Autori piu' pubblicati:


Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori: