Poesia Nuova Nuovi poeti proposti da Scrivere

Sebastiana Caliò

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

30 poesie:



La più letta…

Pubblica in…




Poesie più recenti
nel sito:

La terra che amo

Riflessioni

Sebastiana Caliò

Poesia pubblicata il 19/09/2018 | 103 letture

Io abito una sfera di Vulcani,
crateri che zampillano fuoco.
Dai tetti scuri, scruto cieli tersi,
per sentirmi raggio della terra.
La lava che scende invade grotte
vallate, aree grigie come i giudizi!
Oltre il mare che non oso vedere,
colline dolci rivelano storie limpide,
smorzano l’immensa solitudine.
Controsenso percorro sentieri
remoti, aridi, bruciati dal sole;
Poi lidi di ciottoli e sabbie,
isole dalle mille sfumature.
Un’ombra sui muretti di pietra
lavica riporta attimi d’eternità:
Il rinnovamento, la differenza,
l’insurrezione, la ribellione.
Ma la libertà che hai sognato
è un suono lieve sulla battigia.
Rinasce dentro un amore forte
più delle rocce e delle acque.
Il dolore lentamente scema.
Così anche nel cielo nero
di nuvole rivedo i tuoi confini.
Ti distinguo e sei vera.
Un paese di natura eccentrica.
Una regione abbagliante.
Un mosaico di contraddizione
che nei colori cambia umore.
 
<< Successiva
<< Successiva di Sebastiana CaliòPrecedente di Sebastiana Caliò >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.


Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori: