Poesia Nuova Nuovi poeti proposti da Scrivere

Mauro Maschiella

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Mauro Maschiella Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti
nel sito:

A mio padre

Famiglia

Mauro Maschiella

Poesia pubblicata il 05/01/2019 | 107 letture

Anche domani ricorderò
come brutalmente il
letale regime fascista
ti mandò sul fronte slavo
insieme ad altri ventenni,
a sparare a nemici che
avevano gli stessi anni,
ma difensori del loro
paese dagli invasori.
E nottetempo tra
le trincee opposte,
s’alzavano canti di
pace e serenate
in lingue diverse,
di giovani che come te
avevano paura di sparare,
di morire, di uccidere.
Eravate fragile cosa
per resistere all’agonia
del vento, lacerato,
dai giovani morti
con l’ultimo “mamma”,
dal filo spinato.

Anche domani ricorderò
il tuo viso affranto e
gli occhi rigati di pianto,
nel rammentare gli
orrendi crimini visti
dei miliziani fascisti
sui civili e nei boschi
le fosse comuni per
innocenti e bambini.
Anche domani ricorderò
i tuoi passi stanchi
sull’uscio di casa quando
tornavi dai campi.
Mordeva il vento
quando te ne andasti.
Fu lui stesso a gridare?
Mi risvegliai nel
mezzo di un dramma
un incidente stradale
che fece la mamma.
Riconobbi il tuo corpo
nudo, freddo,
martoriato sul marmo.

Anche domani il sole
non manderà luce
nei tuoi occhi spenti,
anche domani
ricorderò il brivido
del vento battente,
il suono cavo dei
passi che battono
alle porte inutilmente,
la mia tristezza in
giro per le strade
e la notte alla gola.
Il silenzio risento dei
cipressi annoiati di lutto,
il canto storto d’una
civetta, il sonno rotto,
il tormento che sale dalla pena,
ch’è nel cuore, dei morti
e quanto strazia
l’urlo d’una sirena
ad ogni addio.
Devastato cielo mi assale
lasciatemi raccogliere
favole al cuore.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Mauro MaschiellaPrecedente di Mauro Maschiella >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Nuovi autori:

Autori piu' pubblicati:


Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori: