Poesia Nuova Nuovi poeti proposti da Scrivere

GiusPalma

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

27 poesie:



La più letta…

Pubblica in…




Poesie più recenti
nel sito:

Isabella d’Aragona

Donne

GiusPalma

Poesia pubblicata il 20/03/2019 | 94 letture

Isabella d’Aragona
Dietro le mura di questa facciata
spunta sornione un velo di lino.
Dentro v’è avvolta Isabella,
Signora d’Ostuni e figlia d’un Re.
D’un Re d’Aragona, che sul trono
regnò il tempo d’una stagione.
Così mi rivolsi a Lei - Dove vai così
di fretta, dove vai? Anima bella
d’un tempo che fu -
- Vi guardo, dello scempio
che fate di questa Storia. Questa Cinta,
quelle Torri, sono vostra ricchezza,
vostro onore. Non deturpatemi più,
ch’a veder l’asfalto tra le viuzze mi
viene il magone - Sparì così, al tocco
della mezzanotte. Mentre verso casa
me n’andavo m’apparve di nuovo
tra una volta e tre scalini. Mi strizzò
un occhio. E scomparve leggera
tra la luna e il suo sciame di stelle.

Nota dell'autore:

«Poesia scritta il 20 marzo 2019 e dedicata ad Isabella d’Aragona (1470- 1524), Signora di Ostuni.»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di GiusPalmaPrecedente di GiusPalma >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.


Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori: