Poesia Nuova Nuovi poeti proposti da Scrivere

Pasquale Vulcano

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

210 poesie:



La più letta…

Pubblica in…




Poesie più recenti
nel sito:

Dies irae

Riflessioni

Pasquale Vulcano

Poesia pubblicata il 20/04/2020 | 151 letture

E tutto s’inabissa e l’universo
si capovolge e rotola in profondo
scompiglio; cade come fosse perso
l’ordine che teneva stretto il mondo.

Trascina tutto un forte vento avverso
in un enorme buco senza fondo
dove ogni luce è spenta e non c’è verso
più d’arginare questo finimondo,

ché la furia del cielo si confonde
a quella d’aria e del mare in tempesta;
la terra si ribella e spinge le onde

che fuori si riversano e non resta
più nulla: solo macerie e sgomento,
forse una prece, un flebile lamento!

Regnano: smarrimento,
disperazione e grida di dolore,
la paura, le tenebre e il terrore

d’un Dio vendicatore;
nel dì dell’ira e del giudizio eterno,
premio di luce o pena dell’inferno!
Dies irae

Nota dell'autore:

«sonetto caudato
schema metrico: ABAB ABAB CDC DEE eFF fGG
»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Pasquale VulcanoPrecedente di Pasquale Vulcano >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.


Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori: