Poesia Nuova Nuovi poeti proposti da Scrivere

Pasquale Vulcano

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

210 poesie:



La più letta…

Pubblica in…




Poesie più recenti
nel sito:

Ninna nanna, ninna oh!

Famiglia

Pasquale Vulcano

Poesia pubblicata il 08/05/2020 | 147 letture

S’ode una voce dolce, lenta lenta,
ov’erano le grida d’un bambino,
nel letto dorme, ché or non si spaventa,
tra le materne braccia; più vicino

una carezza sente della voce,
tanto leggera al cuore e la paura,
tosto va via! Già dorme e nulla nuoce
e al canto chiude gli occhi la creatura.

-Bambino mio ti guarda la tua mamma;
è a te daccanto e non ti lascia solo;
lassù la luna splende e dentro infiamma,
l’amore che ho per te e mi consolo.

È bello star con te e accarezzare
la fronte ed i capelli dolcemente
e stringerti al mio seno e così stare,
mentre le stelle occhieggiano contente.

Amore, dormi! Vola il mio pensiero
mentre già grande il bello della vita
mette nelle tue mani il mondo intero
e un’altra donna si sarà invaghita

di te figliolo e prenderà il tuo cuore
e la tua mamma rimarrà da sola!
La cosa mi spaventa, ma l’amore
mio per te, mai cancella ogni parola,

ogni momento assieme! Sono certa
nessuna t’amerà come tua madre!
Di già l’aurora in cielo è più scoperta,
ormai fa giorno e tornerà tuo padre!-
Ninna nanna, ninna oh!
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Pasquale VulcanoPrecedente di Pasquale Vulcano >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.


Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori: