Poesia Nuova Nuovi poeti proposti da Scrivere

Pasquale Vulcano

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

222 poesie:



La più letta…

Pubblica in…




Poesie più recenti
nel sito:

E, alfine, volerÒ

Amore

Pasquale Vulcano

Poesia pubblicata il 07/06/2020 | 230 letture

E, alfine, volerò!
Lo sguardo fisso nell’immenso sole,
io spezzerò ogni laccio,
che ancor m’avvince al contingente e vano!
E guarderò lontano, a quelle stelle,
che son sì belle, nell’azzurro cielo!
Almo, fulgente sole,
ogni cosa ti cerca della vita,
da questa rosa dal profumo vago,
a questo fior sottile
che tende in alto l’esile suo stelo,
a raccattar la luce,
che’ orni e ricami i boccioletti suoi!
Uccelli a stuolo, guizzan nell’azzurro,
immacolate svettano le cime
degli alti monti, all’orizzonte chiaro.
Tutto ver l’alto tende, e, pur se ignaro,
non cerca te, chi vuol negarti ognora?
Rigurgita il mio spirito
e io sento che qualcosa nascerà,
nel mio cervello, indomito e balzano!
É il desiderio mio
di avvicinarmi a Dio,
di abbandonare ciò che mi contamina,
e di spezzare ancora,
ogni legame che m’ avvince e prende,
lo sguardo fisso alla luce che incanta!
Non voglio mai più sperdermi
nel mare dei sospiri;
Non voglio, no, che l’anima si spenga,
non voglio che m’inghiottano le raffiche
di quel mistero arcano e della morte!
Passeranno leggere, ne son certo,
le tante nubi avanti al mio cammino,
ché andranno a scomparire incontro al sole,
tra un fiorire d’azzurro e di colori!
E, alfine, volerÒ

Nota dell'autore:

«Endecasillabi e settenari sciolti»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Pasquale VulcanoPrecedente di Pasquale Vulcano >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.


Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori: